L’elegante palazzina – ora non più esistente – che in epoca coloniale ospitava a Bengasi (Cirenaica, poi Libia) la Direzione dei servizi postali ed elettrici
Archivio per la storia postale N. 10 (39)
15 Luglio 2018
Pablo Picasso, Donna seduta che legge una lettera collezione privata.
Archivio per la storia postale N. 12 (41)
3 Ottobre 2020

Archivio per la storia postale N. 11 (40), gennaio-dicembre 2019, € 20,00

Indice

Editoriale
Bruno Crevato-Selvaggi, Editoriale
Graziano Mamone, Nazionalismo e filatelia nella Grande guerra. Il caso de «L’Annunzio Filatelico Internazionale»
Graziano Mamone, Università di Genova, calandre2000@libero.it

Title
Nationalism and Philately in the Great War. The Example «L’Annunzio Filatelico Internazionale».


Parole chiave
Grande guerra. Stampa filatelica internazionale. Commercio filatelico. Nazionalismo.

Keywords
WWI. International Philatelic Press. Philatelic Trade. Nationalism.


Riassunto
Il saggio analizza, come studio di caso, la storia del periodico «L’Annunzio filatelico internazionale» che, da semplice raccolta di annunci, durante la guerra vedrà profondi cambiamenti d’impostazione e di contenuti, con una discussione non solo interna alla rivista ma estendibile al più ampio concetto di scienza filatelica e una mutazione ideologica in senso patriottico e nazionalista che però appare non del tutto naturale ma dettata dalle circostanze. Il saggio narra anche aspetti della vicenda umana del fondatore e direttore della rivista, nonché lo sviluppo della filatelia e del suo commercio in tempo di guerra. Le considerazioni finali riguardano la pervasività della guerra e la resistenza ovvero l’arrendevolezza della filatelia rispetto a questo passaggio epocale per la storia contemporanea.

Abstract
The essay examines the case study of the periodical «L’Annunzio filatelico internazionale» which was a simple collection of advertisements but, during the war, experienced deep changes in organization and content. The discussion developed both inside and outside the magazine, involving the wider concept of philatelic science itself, and embraced a patriotic and nationalist ideology which looks less natural than necessitated by events. The essay also describes some anecdotes regarding the life of the founder, and director, of the magazine, as well as the development of philately and its trade during the war. Final considerations focus on the all˗pervasive influence of war and the resistance, or the acquiescence of philately in this momentous passage for contemporary history.
Adele Manzoni, L’Archivio Paolo Vollmeier. L’inventario delle prime due serie
Adele Manzoni, Istituto di studi storici postali “Aldo Cecchi” onlus, issp@issp.po.it

Title
The Paolo Vollmeier Archive. The Inventory of the First Two Series.


Parole chiave
Paolo Vollmeier. Archivi. Armée d’Italie. Regno di Napoli.

Keywords
Paolo Vollmeier. Archives. Armée d’Italie. Kingdom of Naples.


Riassunto
Lo studioso Paolo Vollmeier donò in vita il proprio archivio all’Istituto di studi storici postali “Aldo Cecchi”. L’inventario è in corso: lo si presenta qui per le prime due serie.

Abstract
The scholar Paolo Vollmeier donated his archive to the Istituto di studi storici postali “Aldo Cecchi”. The inventory is in progress: we are here presenting the first two series.
Resoconti
Convegno internazionale Storia postale. Sguardi multidisciplinari, sguardi diaconici e mostra Per lettera.
Simposio Archivos e Historia Postal en la Monarquía hispánica, di Rocío Moreno Cabanillas.
Rubriche
Recensioni
Notiziario
Pubblicazioni dell’Istituto

Ultimi numeri pubblicati