Pronto il nuovo “Quaderno di storia postale”
25 Settembre 2020
Pablo Picasso, Donna seduta che legge una lettera collezione privata.
Nuovo numero di “Archivio per la storia postale”
3 Ottobre 2020
Vedi tutti

XVIII Colloquio di storia postale – Gentilezze e odi postali – Esito

Relatori e partecipanti al 18° Colloquio di storia postale

Relatori e partecipanti al 18° Colloquio di storia postale

XVIII Colloquio di storia postale - Gentilezze e odi postali - Esito

Specialisti provenienti da tutta Italia a Trieste per confrontarsi sui contenuti delle corrispondenze e, più in generale, sul settore postale. Unico il filo conduttore, che questa volta ha evocato gentilezze e odi nel “XVIII Colloquio di storia postale”, svoltosi sabato al Circolo della stampa di Trieste. Artefici, l’Istituto di studi storici postali “Aldo Cecchi” onlus e l’Associazione italiana di storia postale.

A parlarne, in brevi relazioni, sono stati dodici specialisti provenienti da tutta Italia, capaci di spaziare nei secoli e nelle latitudini così da proporre approfondimenti significativi capaci di valorizzare l’argomento.

“Le storie che si possono raccontare, frutto di ricerche che richiedono tempo, costanza e competenza, sono infinite. L’obiettivo dell’incontro, che rinnoviamo da ormai diciotto anni, è valorizzare le scoperte e facilitare il confronto coinvolgendo ricercatori, professionisti, cultori della materia”, annota il direttore dell’Issp, Bruno Crevato-Selvaggi.

“Un conto è trovare documenti, metterli in collezione e magari esporli in qualche mostra”, aggiunge il presidente dell’Aisp, Luca Lavagnino. “Un altro è individuare gli elementi chiave e spiegarli ad un pubblico che non necessariamente conosce il tema nei dettagli: è una sfida cui ci siamo prestati volentieri e che probabilmente ci gioverà anche in futuro”.

Nel comunicato stampa le sintesi degli interventi.
A breve saranno disponibili on-line anche le presentazioni.

Comunicato stampa Colloqui